Il CES 2017 ha chiuso ufficialmente i battenti. Per chi non lo sapesse, il Consumer Electronics Show è il più importante convegno di elettronica di inizio anno: si tiene a Gennaio a Las Vegas in Nevada dove vengono esposte tutte li gli aggiornamenti su cellulari, computer, notebook, smartphone, TV HD, videocamere, fotocamere e molto altro. Nei giorni scorsi, se avete seguito le nostre novità, sapete che purtroppo AMD non ha dato maggiori informazioni sulle nuove schede video Vega tanto attese. In realtà sappiamo benissimo che all’interno della fiera erano presenti diverse stazioni PC con le nuovissime GPU Vega in grado di riprodurre delle demo di DOOM e di Star Wars: Battlefront ad una risoluzione di 4K, il tutto funzionante con i nuovi CPU con architettura Zen.

Dal web però arrivano maggiori informazioni: curiosando infatti tra i video del noto staff di LinusTechTips, si trova una di queste postazioni dove, per la gioia di tutti gli utenti, è possibile dare uno sguardo in prima persona alla nuova Radeon con GPU Vega e le memorie HBM2. Purtroppo non abbiamo maggiori notizie poiché si tratta di un setup parzialmente coperto, è possibile infatti vedere solo parte del PCB che sembra più lungo rispetto alla RX 480, il tutto dissipato con il classico raffreddamento ad aria tipico di AMD. Se la vista non ci inganna, riteniamo che questa dovrebbe essere la nuova scheda video Radeon top gamma con 8Gb di ram HBM2. Grazie però a videocardz.com, abbiamo un pò più di aggiornamenti su nuovi prodotti che vedremo quest’anno. In particolare, le informazioni suggeriscono che Vega 10, la prima GPU ad essere basata su questa nuova architettura, potrebbe essere disponibile entro la fine del primo metà del 2017. In seguito alla serie Vega 10, è previsto il rilascio in Q3 o Q4 del 2017 un’altra scheda grafica dotata della seconda versione delle memorie HBM2. Per ora non abbiamo maggiori dettagli a riguardo. Rimanete connessi con noi se non volete perdere nessuna novità dal mondo della tecnologia.

A proposito dell'autore

Simone è un grande appassionato di videogiochi fin da bambino. Si affaccia per la prima volta a questo mondo durante i primi anni del 2000 quando si ritrova impressionato da Flight Simulator davanti ad un PC, capendo subito che simulatori e tecnologia fanno per lui. È presto passato al mondo delle console e si è reso conto che gli sparatutto e gli action game sono i suoi generi preferiti, ma non si fa problemi a cambiare e provare qualsiasi videogioco.

Post correlati